30 Giugno 2017

Attuatori: Sincronismo fra attuatori

Cosa vuol dire sincronismo tra 2 o più attuatori ? 

Sincronismo fra attuatori significa che se nella stessa applicazione sono installati più attuatori, questi saranno in grado di lavorare perfettamente sincroni.

Ad esempio: Gli attuatori lineari in corrente continua installano motori in CC magneti permanenti che possono avere tra i 3000 e 6000 giri al minuto con tolleranze indicative di ± 5% di giri.

Questo comporta che (nell’ipotesi peggiore) possiamo trovarci 2 attuatori nella stessa versione (rapporto tra forza e velocità ) che hanno una velocità effettiva di avanzamento che ha una differenza del 10%.

Per fornire sincronismo agli attuatori abbiamo 2 soluzioni:

Soluzione 1.

Usare gli attuatori con encoder installato sul motore e sincronizzarli per mezzo di software o scheda di controllo usando come riferimento gli impulsi dell’encoder (saranno necessari dei fine corsa per il punto “0”).

Soluzione 2.

Collegamento meccanico dei motori per mezzo di un’albero. Questa è una soluzione da adottarsi solo se gli attuatori non sono troppo distanti tra di loro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *