14 Aprile 2017

Azionamento leva

Richiesta cliente

Per un prototipo, n. 1 cilindro elettrico per azionare una leva, con meno ingombro possibile.

Alimentazione CC 24V.

Corsa utile almeno 130mm – con fermi meccanici per regolare le corrette posizioni di lavoro e riposo.

Tipo di lavoro: in “tiro”,  forza di circa 500N.

Velocità 5-8 sec per fare 150mm.

Grado IP 65 (il cilindro deve lavorare in un ambiente tipo fonderia).  – 15 + 45° C

 

Analisi Applicazione

Partenza dell’attuatore da posizione di riposo con stelo tutto fuori, tenendo sollevata la massa di 50 kg circa.

Rimarrà qualche minuto in posizione di lavoro con stelo tutto dentro per poi tornare in posizione di riposo con stelo tutto fuori.

Il ciclo si ripeterà circa ogni 4 ore.

Il cliente ha individuato da catalogo il codice:

ALI2-F / 0150 / M10/ CC-24-61,5-3000 / M0 / IP65 / 2FC1 / FC1 / P2 / A4 / B0

 

  • Motore elettrico provvisto di freno o altrimenti, se il cilindro è irreversibile di suo causa trasmissione meccanica da motore ad attuatore, chiede la forza che può sopportare senza aprirsi o chiudersi quando il motore elettrico non è in funzione (pensava, di disattivare il motore sia quando lo stelo si trova in fase di lavoro che, ovviamente, in fase di riposo) .  
  • Consideriamo di applicare 2 Dumper (gommini antiurto) davanti e dietro da 12-15 mm per evitare battuta meccanica.
  • Utilizzare un attuatore con vite passo 4.

 

Soluzioni disponibili

  1. Motore TEM Motori serie PMM da 3000 giri da 110W, 24Vdc., IEC56 B14, IP65, Diam. 85 con Freno con grado di protezione IP00 BFK457 06 24V.
    Costo netto del motore a e-mec: € 200 da aggiungere al netto ricavato da listino.
    N.B. Il freno in CC misura 41mm x ø84, può arrivare a IP54 se carterizzato (ma Mecvel non lo fa quindi opzione scartata dal cliente.)
  2. Per ovviare ai problemi di ingombro dovuti alla carterizzazione, il cliente può utilizzare il motore in corto circuito, così non torna indietro.
  3. In ogni caso applicare un organo di sicurezza, un fermo meccanico in quanto l’attuatore non è un dispositivo di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *